Dal 3 luglio l’Ecovillaggio è aperto agli ospiti, ai volontari, agli amici e ai parenti per trascorrere insieme giorni d’estate, tra passeggiate in montagna, tuffi al fiume, bagni al mare, pranzi in spiaggia, escursioni nelle vicine Ventimiglia, Bordighera, Mentone, Nizza…ma questa non è un’estate come tutte le altre: come destreggiarsi tra distanziamenti sociali e vita comunitaria? Con un pizzico di creatività e senza rinunciare all’atmosfera familiare del borgo di pietra!  

Com'è questa estate 2020?

Abbiamo deciso di riaprire al pubblico la guesthouse dell’Ecovillaggio dal 3 luglio. E’ stata una decisione molto dibattuta perché le norme sanitarie per il coronavirus hanno avuto, e hanno tuttora, un grosso impatto sulla vita quotidiana qui a Torri Superiore. Abbiamo voluto dare un segnale di vitalità e accoglienza ai tanti amici e alle persone che ci hanno contattato durante il periodo di chiusura, chiedendo di venirci a trovare per ritrovare l’atmosfera della vita comunitaria, anche solo per pochi giorni, come ospiti. Ci siamo trasformati in cooperativa sociale  e in questa nuova veste abbiamo riaperto le nostre porte.

Distanziamenti...
...e mascherine

E quindi… si sanifica tutto! Si distanziano i posti a tavola! Niente più buffet a self service! Tanti cambiamenti sono avvenuti per poter ricevere le persone in sicurezza e relax, nelle sale da pranzo e sulle terrazze si possono consumare i pasti preparati dai bravissimi cuochi e godersi il bel panorama e l’arietta fresca delle valle.  

Novità di quest’anno: il servizio take-away di pranzo, un picnic gustoso e pratico, preparato in una bellissima confezione con ingredienti locali a km zero, freschi di giornata e cucinati con grande cura. Il pic nic può essere richiesto anche dalla sera prima, sia da chi soggiorna all’ecovillaggio, sia da chi è di passaggio (è importante: mandateci un messaggio o una mail per prepararvelo in tempo!). Potrete portarlo con voi, sulla spiaggia o immersi nella tranquillità degli uliveti o anche nelle sale o sulle terrazze comuni…fateci sapere cosa ne pensate e… riportate i contenitori 🙂

Arriviamo con la cena!
Distanti, si ma senza perdersi la bellezza della compagnia e del fresco della terrazza!

La comunità residente utilizza soprattutto spazi privati per consumare i pasti forniti dalla cucina centralizzata ma quando è possibile, si siede ai tavoli con gli ospiti, con gli amici e i volontari tra portate servite da camerieri straordinari (Ebbene, si…siamo noi!)

Le attività agricole proseguono a pieno ritmo: con gli orti alla SPES è iniziata un’interminabile raccolta di zucchine e gli uliveti sono in produzione.  

Quest’estate a Torri Superiore ci sarà un ambiente un po’ rarefatto, più tranquillo, sempre accogliente e stimolante per chi vuole conoscerci da vicino e rilassarsi tra mare e monti dopo un periodo stranissimo e tanto difficile. 

Siamo felici di accogliervi tra queste novità così nuove anche per noi. 

Vi aspettiamo!

Pic-nic boxes
Nina's Style!
Frittelle di zucchine
Dalle serre della Spes di Varase
Vista su Torri
Tra gli ulivi in produzione
Precedente
Successivo

Francesca

author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *